Agenzia Giornalistica
direttore Paolo Pagliaro

Ricerca, Italia-Germania: intesa
tra Cnr e Fraunhofer

BigItaly focus
BigItalyFocus è un servizio di news quotidiane che offre informazioni e approfondimenti sul meglio della presenza italiana nel mondo. Dal lunedì al venerdì, offre un panorama di informazione completo che spazia dalle attività di cooperazione al made in Italy

Ricerca, Italia-Germania: intesa <br> tra Cnr e Fraunhofer

(13 giugno 2019) Il Consiglio Nazionale delle Ricerche e il Fraunhofer-Gesellschaft hanno firmato, nella sede del CNR a Roma, un memorandum d'intesa. Il MOU è stato siglato dal Presidente del CNR Prof. Massimo Inguscio e dal Presidente del Fraunhofer Prof. Dr. Reimund Negerbauer. Il CNR è la principale organizzazione pubblica di ricerca in Italia, conta quasi 10 mila dipendenti ed è organizzata in un centinaio di Istituti distribuiti in tutta Italia, raggruppati in sette Dipartimenti che coprono le principali aree della scienza e della cultura. Il Fraunhofer è l'istituzione leader in Europa per la ricerca applicata, con oltre 26.600 dipendenti e 72 istituti e unità di ricerca. I due Enti hanno già collaborato in diversi progetti europei: con questo accordo svilupperanno relazioni più strette e estenderanno le loro attività congiunte, tra gli altri, nei settori delle Comunicazioni quantistiche, dell'Agricoltura intelligente, del Patrimonio culturale, dell'Industria 4.0. "Potenzieremo ulteriormente la nostra collaborazione, avviando attività volte a perseguire obiettivi comuni nel campo della ricerca, dell'innovazione e del trasferimento tecnologico - ha affermato Inguscio -. Collaboreremo attraverso diverse attività di ricerca di interesse comune: istruzione e formazione, trasferimento tecnologico, aumentare la capacità di attrarre fondi e risorse, divulgazione e qualsiasi altra attività concordata”.


(© 9Colonne - citare la fonte)