Agenzia Giornalistica
direttore Paolo Pagliaro

IN LOMBARDIA OBBLIGO
MASCHERINE FINO AL 14/7

IN LOMBARDIA OBBLIGO <BR> MASCHERINE FINO AL 14/7

“Pulizia delle mani, distanziamento e mascherine ci stanno dando una risposta confortante, limitando il numero delle persone costrette a ricorrere ad un ricovero o peggio alla terapia intensiva. Fa caldo, molto caldo, ma il parere dei virologi è ancora di mantenere le precauzioni anti-contagio, prima fra tutte, l'uso della mascherina. Nonostante il fastidio della mascherina, soprattutto con il caldo di luglio, sono dell'idea che occorra proseguire con il suo mantenimento sino al 14 luglio. Come vedete anch'io la indosso, non senza sacrificio”. Così in un post su Facebook il governatore della Lombardia Attilio Fontana, postando una sua foto con tanto di mascherina, annunciando una nuova ordinanza della Regione Lombardia che proroga fino al 14 luglio l'obbligo di indossare la mascherina all'aperto. Intanto, il presidente della Regione Veneto Luca Zaia ha annunciato test obbligatori e gratuiti per le badanti che rientrano dai paesi extra Ue (rientro previsto dal primo luglio) per riprendere il loro servizio all’interno delle famiglie, spiegando che i tamponi saranno fatti in tempo reale. Una misura – ha sottolineato il governatore - finalizzata a proteggere gli anziani e i loro familiari. Inoltre, il presidente ha spiegato in un punto stampa come attualmente ci siano in Veneto 22 focolai, di cui 13 privati e 9 in strutture per anziani. (Roc – 29 giu)

 

(© 9Colonne - citare la fonte)