Agenzia Giornalistica
direttore Paolo Pagliaro

Ultime notizie dal Veneto mafioso

Ultime notizie dal Veneto mafioso

di Paolo Pagliaro

Nel giro di un mese non in Sicilia o in Calabria ma in Veneto ci sono stati un centinaio di arresti per mafia. L’ultima retata è di questa mattina, con una trentina di persone finite in carcere nell’ambito di un’indagine sulla ‘ndrangheta condotta dalla Direzione distrettuale antimafia di Venezia. I reati contestati sono associazione per delinquere di stampo mafioso, estorsione, violenza, usura, sequestro di persona, riciclaggio, emissione e utilizzo di fatture per operazioni inesistenti. Fra Treviso, Vicenza, Padova, Belluno, Rovigo sono stati confiscati beni per 20 milioni di euro. 
All’inizio di febbraio c’erano stati altri 50 ordini di cattura, in questo caso contro affiliati a clan camorristici. Erano stati arrestati anche avvocati, commercialisti e direttori di banca. Il procuratore capo di Venezia aveva parlato di “criminalità strutturata e penetrata nei settori economico e bancario”. Oltre a riciclaggio ed estorsioni,  l’inchiesta aveva documentato anche attività di piccolo cabotaggio come le finte assunzioni di centinaia di disperati – migranti o prostitute – per poi incassare indennità di disoccupazione, rimborsi fiscali e sussidi vari.
Era finito in carcere anche il sindaco di Eraclea, a conferma dell’allarme contenuto nella relazione finale della commissione antimafia presieduta, nella scorsa legislatura, da Rosy Bindi. Per la ‘ndrangheta - aveva osservato Bindi - i centri minori del nord stanno diventando come le stazioni di posta ai tempi delle diligenze. La logica è quella dei fortini: da lì, dai piccoli comuni, si fanno varare piani di governo del territorio per le proprie imprese, si ottengono benevolenze in agenzie bancarie, si trovano professionisti disponibili a operare nella black economy, si raccolgono voti per condizionare le amministrazioni. L’ambiente è favorevole perché la corruzione è diventata un fenomeno sistemico, e Roma ladrona – se mai è esistita – è stata clonata all’ombra di cento campanili del nord.

 

(© 9Colonne - citare la fonte)