Agenzia Giornalistica
direttore Paolo Pagliaro

La resilienza del Venezuela
in un film-documentario

La resilienza del Venezuela <br> in un film-documentario

Mercoledì 21 agosto alle ore 14 nel padiglione A2 del Meeting Rimini, Arena Percorsi A/2, verrà presentato per la prima volta il film-documentario “Venezuela. Resilienza” realizzato dalla giornalista italo-Venezuelana Marinellys Tremamunno. È un reportage di 35 minuti sulla irriducibilità di un popolo che vive in una situazione drammatica e sull'opera della Chiesa venezuelana a favore dei bisognosi. “I venezuelani meritano una vita migliore, liberi dalla paura e con accesso al cibo, all’acqua e ai servizi sanitari”, aveva denunciato lo scorso 5 luglio Michele Bachelet, l’Alta Commissaria delle Nazioni Unite per i Diritti Umani. Il 10% della popolazione è malnutrita, ben 3.7 milioni di venezuelani, ha difficoltà a reperire il cibo sia per la scarsità sia per l’alto prezzo dei prodotti, ha allertato Bachelet. “Venezuela. Resilienza” mostra la fame che soffrono i venezuelani che non possono fuggire dal Paese e che sta causando tristezza e morte. Attraverso interviste, testimonianze e materiale d’archivio, Marinellys Tremamunno racconta la tragica realtà del Venezuela, ma mostra anche la capacità di resilienza di coloro che hanno fiducia nella ripresa del Paese. In particolare, questo documentario racconta il lavoro della Chiesa venezuelana per dare “cibo per l’anima” ai più bisognosi, attraverso il programma “Pentole Solidali” della Caritas del Venezuela.

Marinellys Tremamunno è una giornalista italo-venezuelana, nata e cresciuta a Caracas. Corrispondente dall’Italia per le testate messicane Excelsior e Imagen TV, scrive per La Nuova Bussola Quotidiana e collabora con diverse testate internazionali. È fondatrice dell’associazione “Venezuela: la piccola Venezia” Onlus che promuove attività di cooperazione allo sviluppo in Venezuela. È autrice dei libri “Chávez y los medios de comunicación social” (Alfadil Ediciones, Venezuela 2002), “Venezuela: il crollo di una rivoluzione” (Arcoiris Edizioni, Italia 2017) e “Venezuela, l’Eden del diavolo” (Infinito Edizioni, Italia 2019). L’Arena Percorsi è una serie di incontri organizzati durante il Meeting Rimini, curati dalla redazione di Tracce con la collaborazione del Centro Internazionale di Comunione e Liberazione. Un piccolo osservatorio su alcuni dei grandi temi che l’attualità ci mette di fronte, esplorati attraverso il dialogo con testimoni e protagonisti. La formula è semplice: un’arena ad hoc, due fasce orarie giornaliere (alle 12 e alle 17) e alle 14 un reportage. Ad ogni incontro, il “faccia a faccia” con un ospite, intervistato da un giornalista di Tracce e dal pubblico in sala. (red – 20 ago)

(© 9Colonne - citare la fonte)