Agenzia Giornalistica
direttore Paolo Pagliaro

GOVERNO, BETTINI (PD):
PIÙ ARMONIA O SI CADE

GOVERNO, BETTINI (PD): <BR> PIÙ ARMONIA O SI CADE

Goffredo Bettini, i 5 Stelle vogliono fermare il Mes, bloccano la riforma delle autonomie e le alleanze alle Regionali con il Pd: non siete stufi? “Stufi per un certo andazzo sì – risponde l’esponente del Pd alla domanda postagli dal Corriere della Sera –. Abbiamo detto infatti che ci vuole maggiore coesione e lealtà. Spero che Conte a gennaio concordi un'agenda su cui l'intera maggioranza si possa confrontare e decidere. Dopo ci vuole più disciplina e più responsabilità. Rispetto il travaglio dei 5 Stelle. Va bene che tra noi non sia un matrimonio; neppure un fidanzamento. Ma non si può ridurre questo governo a una scappatella domenicale per uno svago occasionale. I problemi italiani sono enormi; o si affrontano con efficacia o è inutile stare al potere. Non sono pessimista. C'è la possibilità di rovesciare l'orientamento dei tanti italiani che hanno votato la destra. Ma occorre più chiarezza di idee e tanta determinazione”. Sul Mes, afferma Bettini, “La soluzione la troveranno Conte, i ministri e la maggioranza di governo. Penso che il Mes vada approvato; è un'assicurazione comune sulla stabilità finanziaria e l'integrità della zona euro”. “L'alleanza con i grillini è un processo che fin dall'inizio abbiamo previsto come difficile e impegnativo. I 5 Stelle sono un mondo complesso. Sono sia di sinistra che di destra. E il loro collante è stata l'antipolitica. Ma questo spazio si è ora drasticamente ridotto per loro. Le sardine dimostrano che ritorna la politica, anche se in forma non partitica”. (2 DIC / red)

 

 

(© 9Colonne - citare la fonte)