Agenzia Giornalistica
direttore Paolo Pagliaro

J.F. KENNEDY SALE ALLA CASA BIANCA

8/11/1960

J.F. KENNEDY SALE ALLA CASA BIANCA

L’8 novembre 1960 segna una data storica per la politica americana, e non solo. E’ in tale giorno infatti che il democratico John F. Kennedy batte Richard Nixon al termine di una competizione incerta fino all’ultimo, divenendo a 43 anni il primo presidente cattolico degli Usa nonché il più giovane presidente eletto (Theodore Roosevelt era sì più giovane, ma salì alla Casa Bianca subentrando a William McKinley quando questi fu assassinato). Nel periodo della sua presidenza si verificarono una serie di eventi destinati a lasciare il segno sia sul fronte della guerra fredda che in quello della politica interna: lo sbarco nella Baia dei porci, la crisi dei missili a Cuba, la costruzione del Muro di Berlino, la conquista dello spazio, i prodromi della Guerra del Vietnam e l'affermarsi del movimento per i diritti civili degli afroamericani. La sua vita venne stroncata il 22 novembre del 1963 a Dallas, in Texas, in un attentato che rappresenta tuttora uno dei più intricati gialli della storia contemporanea.

(© 9Colonne - citare la fonte)