Agenzia Giornalistica
direttore Paolo Pagliaro

ACCORDO LAZIO-CDP:
LIQUIDITA’ ALLE IMPRESE

ACCORDO LAZIO-CDP: <br> LIQUIDITA’ ALLE IMPRESE

“Grazie agli imprenditori e ai commercianti che stanno rialzando le saracinesche dimostrando grande coraggio e passione imprenditoriale in una situazione che rimane difficile”. Il presidente della Regione Lazio, Nicola Zingaretti, si rivolge a tutte quelle imprese che dal 18 maggio provano a ripartire per lanciare un messaggio chiaro: “Non siete sole”. A fianco a loro c’è la Regione Lazio, assicura il governatore in conferenza stampa per illustrare i contenuti dell’accordo con Cassa Depositi e Prestiti. “Grazie a Cdp per la sperimentazione di questo strumento. Tutte le imprese saranno soddisfatte e questo si inserisce nella volontà di un impegno massiccio per non lasciare solo nessuno”, prosegue Zingaretti. Il vicepresidente della Regione Daniele Leodori ricorda il bando liquidità lanciato con l’obiettivo di destinare prestiti a tasso zero da 10.000 euro alle micro, piccole e medie imprese che hanno fino a nove dipendenti, ai liberi professionisti titolari di partita Iva, ai consorzi e alle reti di impresa: “Vista la risposta, abbiamo capito che era una misura davvero importante - spiega Leodori - e abbiamo lavorato in questi mesi per cercare di soddisfare quante più domande possibili. Siamo arrivati, anche grazie alla chiusura dell’accordo con Cdp, alla possibilità di soddisfare tutte le domande pervenute”.

“La questione delle misure ipotizzate e la reale attuazione degli interventi proposti è un tema delicato e che va chiarito senza cercare di illudere e dando tempi certi - continua Leodori -: fino ad ora delle prime 5.000 aziende a cui era destinato il bando, abbiamo completato l’iter per 3.578. Per le altre si è in attesa dell’integrazione della documentazione. Con la delibera che definisce l’accordo con Cdp, si apre la seconda fase destinata alle altre 37mila aziende che sono rientrate tra le 42mila domande. Il completamento dell’iter verrà effettuato entro la prima decade di luglio”. Il vicepresidente del Lazio sottolinea infine “lo sforzo finanziario della Regione per cercare di soddisfare tutte le domande. L’impegno iniziale di 50 milioni, a seguito dell’accordo con Cdp, verrà di fatto triplicato. L’obiettivo è immettere liquidità per contrastare una situazione economica difficile”. “Un'operazione imponente - la definisce Zingaretti - per un totale di 375 milioni”, ma non è finita: “Ci saranno altri 400 milioni per sostenere la vitalità delle Pmi”. (sip - 22 mag)

(© 9Colonne - citare la fonte)